CI SONO 46 UTENTI COLLEGATI

EMILIA ROMAGNA - CORSO REGIONALE DI FORMAZIONE PER INSEGNANTI DELLA SCUOLA PUBBLICA, ISTRUTTORI FSI, EDUCATORI, SULLE ATTIVITA’ SCACCHISTICHE SCOLASTICHE




IL MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE – ITALIA

 

in collaborazione con la

 

FEDERAZIONE SCACCHISTICA ITALIANA (F.S.I.)

 

organizza un

 

CORSO REGIONALE DI FORMAZIONE PER INSEGNANTI DELLA SCUOLA PUBBLICA, ISTRUTTORI FSI, EDUCATORI, SULLE ATTIVITA’ SCACCHISTICHE SCOLASTICHE

 

Il corso di formazione è inserito tra le iniziative del progetto “Dalla scuola al circolo scacchistico”, in corso di realizzazione da parte dell’Ente di promozione sportiva MSP - Italia in collaborazione con la F.S.I.

Il Progetto intende promuovere l'inserimento degli scacchi nella programmazione curricolare, puntando sul coinvolgimento dei docenti, i mediatori fondamentali e naturali della classe, fornendo loro strumenti e supporti affinché possano procedere in modo autonomo nell'insegnamento degli scacchi. Sono invitati a partecipare i Docenti della scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria Inferiore, gli Istruttori di scacchi F.S.I./CONI e tutti gli Educatori in senso generale. La partecipazione è gratuita. Ai partecipanti sarà rilasciato l’attestato di partecipazione, impiegabile successivamente per il riconoscimento di Crediti Formativi all’interno di un ulteriore corso FSI – SNAQ, per l’ottenimento della qualifica di Istruttore di scacchi FSI – CONI.

 

IL CORSO

CESENA (FC) – 11 e 12 giugno 2014 – D. D. 3° Circolo, presso il plesso della Scuola Primaria Carducci,
viale Carducci 43.

Orario di entrambi i giorni: 09.00 – 13.00

11 giugno 2014 - GIOCOMOTRICITA’ SU SCACCHIERA GIGANTE

Docenti: Dott.ssa Claudia Pulzoni, Prof.ssa Paola Russo

Attività rivolta ai bambini dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia e delle prime due classi della scuola primaria: su una maxi-scacchiera di 4x4 metri e con l'ausilio di comuni materiali da palestra, i bambini svolgono esercizi e giochi atti a sviluppare la loro percezione dello spazio, del tempo, del corpo e dei compagni.

Introducendo anche (in maniera molto graduale) il movimento dei vari pezzi del gioco degli scacchi, sarà possibile in particolare abituare i bambini al concetto di linee orizzontali, verticali, diagonali e definire la loro percezione dello spazio (trasferito agli scacchi: “la cattura dei pezzi”) con le coordinate. Tutto questo  senza eccessivamente sconfinare in concetti, quali ad esempio lo scacco matto, normalmente troppo astratti per essere compresi in maniera corretta ed utile dai bambini di quelle fasce di età. I corsi di "Giocomotricità su scacchiera gigante" possono poi essere propedeutici allo svolgimento di corsi di scacchi a partire dalla classe terza. A tutti i partecipanti verrà fornito gratuitamente il testo didattico di riferimento.

Per frequentare il corso, che ha una preponderante parte pratica, è consigliato indossare un abbigliamento adeguato al movimento con scarpe da ginnastica.

 

12 giugno 2014 - SCACCHI SUL BANCO – IL PROTOCOLLO SAM CON SUPPORTO WEB

Docenti: Istruttori FSI/FIDE Alessandro Dominici, Massimiliano Autino

Sarà presentata la prima parte del modulo di insegnamento degli scacchi impiegato nella ricerca SAM – INVALSI, per l’avviamento e la conoscenza delle regole di base da parte degli insegnanti (con parte pratica). Il medesimo protocollo sarà poi illustrato sulla piattaforma WEB “La casa degli scacchi di Vittorio”, in cui è stato integrato con la finalità di supportare in classe l’attività degli insegnanti. A tutti i partecipanti verrà fornito gratuitamente il testo didattico di riferimento e l’accesso gratuito alla piattaforma WEB.

 

Non è assolutamente necessario essere già a conoscenza delle regole del gioco degli scacchi per partecipare al corso.

 

Il Responsabile del Settore Scacchi MSP – Italia

GM Lexy Ortega

ISCRIZIONE

 

Gli Insegnanti che intendono partecipare al corso, dovranno far pervenire la loro richiesta di partecipazione a MSP – ITALIA Settore Scacchi, tramite e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o fax 01410199265, entro le ore 12.00 del 9 giugno 2014.

 

 

Per partecipare sarà necessario indicare:

 

  1. Nome e Cognome del partecipante, con recapito telefonico.
  2. Ruolo (Insegnante, Istruttore, Educatore etc.).
  3. Se Insegnante, anche l’Istituto scolastico presso il quale si esercita la docenza e il nome del plesso.

 

N.B. Non sono previsti costi a carico dei partecipanti. Il corso ha un numero limitato di posti disponibili pari a 50. Gli aspiranti alla partecipazione riceveranno immediatamente l’esito della loro richiesta, ovviamente a posti esauriti non si potrà partecipare anche se già effettuata la richiesta di partecipazione.

La realizzazione del corso è subordinata al raggiungimento del numero minimo di 25 partecipanti: qualora non venisse raggiunto il numero minimo di 25 partecipanti, entro il 9 giugno, il corso non si terrà e sarà data tempestiva comunicazione tramite email a tutti gli iscritti.

 

Per qualunque informazione rivolgersi ad Alessandro Dominici tel. 3932277051

Scarica qui il comunicato ufficiale del corso.